• Unique Fabrics

Ideale

Da oggi esiste un tessuto di drapperia finissimo ma al tempo stesso resistente alle sollecitazioni della vita moderna.

Si chiama "Ideale", come la famosa romanza da camera che furoreggiava a Londra agli inizi del '900, del compositore italiano Francesco Paolo Tosti, anche lui sedotto dagli impeccabili abiti maschili di Savile Row.

Gli Inglesi, per tradizione, ottengono tessuti solidi e resistenti utilizzando filati Super 100/120's, che hanno però una "mano" poco seducente.

Gli Italiani prediligono invece le finezze estreme −da Super 150's a 200's, realizzati a 2 capi e in pesi leggeri (220 grammi)− che non garantiscono però la tenuta necessaria a un abito sartoriale e all'uso prolungato.

Caruso presenta ai suoi migliori clienti Ideale: il tessuto con filato 180's, a 4 capi e nel peso di 300 grammi, adatto a realizzare un abito sartoriale dal tocco italiano e dal perfetto aplomb.